Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie. 

Il Parco Nazionale della Sila ha ottenuto da parte dell’UNESCO il riconoscimento nell’ambito del Programma MaB (Man and the Biosphere),la rete mondiale di Riserve della Biosfera che ad oggi conta nel mondo 580 siti in 114 paesi.

Il programma UNESCO ha come finalità ultima quella di garantire tre funzionalità dell’area MAB:

  • la conservazione dei paesaggi, degli habitat, degli ecosistemi, delle specie, delle diversità;
  • lo sviluppo, entro un’ottica di piena sostenibilità;
  • la logistica di supporto ad attività di ricerca e di formazione, affinché la Riserva di Biosfera divenga un modello di buone pratiche da emulare, anche, oltre i suoi stessi confini geografici.

Il riconoscimento del Parco Nazionale della Sila come area MAB implica l’attivo coinvolgimento del territorio, con particolare riferimento agli Enti Locali Territoriali, al fine di poter coniugare le politiche territoriali con le straordinarie opportunità di sviluppo socioeconomico generate dal detto riconoscimento.

La proposta presentata dall'Ente Parco Nazionale della Sila prevede l'estensione della Riserva della Biosfera attraverso due modalità: configurando l’area del Parco Nazionale della Sila e quella adiacente come Patrimonio dell'UNESCO e come Riserva della Biosfera; inserendo i territori ricadenti in tali aree secondo le specifiche previste dal programma MAB che identifica l’area della Biosfera in area Core, area Buffer e “Transition Areas”.

L’adesione al Programma MaB “SILA”, potrà:

  • favorire il concreto sviluppo del territorio, coniugando le politiche territoriali con le straordinarie opportunità di crescita sociale ed economica generate dal riconoscimento;
  • determinare nuove linee di indirizzo sempre più vicine ai fabbisogni sociali e ai cambiamenti richiesti dalle dinamiche del mercato del lavoro, con evidenti, positive ricadute sulle popolazioni residenti e vantaggiose offerte rivolte a quanti, nell’ambito di flussi turistici nuovi e diversificati, sceglieranno l’Area MaB quale destinazione per i propri periodi di vacanza.